150 figuranti zombie per un Halloween da ricordare

Post Image

Zombie e mostri cercasi

Anche quest’anno Mirabilandia ricerca zombie, mostri e terrificanti creature da liberare nelle notti dell’Halloween Horror Festival per creare una vera e propria orda famelica che popolerà le Horror Zones del grande parco divertimenti.

Le selezioni si terranno martedì 20 settembre di fronte ad una severa giuria, che valuterà trucco, costumi ed interpretazione. Un vero e proprio casting che si concluderà con l’assunzione con regolare contratto di lavoro di 150 figuranti.

Per poter partecipare alle selezioni basta compilare il form di richiesta entro il 15 settembre.

Non perdere questa terrificante opportunità!

Sei pieno di spirito horror, sai assumere movenze ed espressioni terrificanti, ti diverti a spaventare i tuoi amici?
Questa selezione allora fa decisamente al caso tuo!

Ma hai la giusta attrezzatura per trasformarti in un essere raccapricciante che lasci il segno? VIP Srl e FestaShop hanno pensato a te!

Uno zombie che si rispetti ha cicatrici un po’ ovunque, abiti tenebrosi e magari qualche ferita ancora sanguinante.
Oppure perché non pensare ad esempio ad un non-morto bruciacchiato? Magari un pompiere zombie, perché no!

Inoltre ricorda che per tutto il periodo di Halloween è presente il buon sconto JACK5 che ti consente di risparmiare 5 euro per un acquisto di almeno 45 euro totali.

Ma come si interpreta uno zombie?

Avete ancora dei dubbi sulla vostra possibilità di far parte dello squadrone zombie di Mirabilandia?
E allora ecco alcuni consigli su come interpretare un morto vivente… da paura!

  • Braccia lungo il corpo
    Abbandona l’idea della classica posa con le braccia stese in avanti. Non sei una mummia, non sei Frankenstein e non sei nel corpo di ballo di Thriller!
  • Cammina con passo incerto ed irregolare e possibilmente non lungo una linea retta
    Un perfetto zombie non esegue i percorsi squadrati del Roomba e non ha un Garrison dietro a contare “cinseisetteeotto” per i passetti di danza!
  • Fingi di aver avuto un frontale con un TIR
    Simula una gamba rotta trascinandola, una spalla lussata o un braccio disarticolato o del tutto molle. Insomma… sei un ammasso di carne putrescente, non un culturista a Mr. Olympia!
  • Il comando a cui devi rispondere è “mangiare”
    E la bocca è la parte del tuo corpo che deve essere sempre più vicina alla tua preda! Mangialo, mangialo!
  • Sguardo vacuo e testa piegata da una parte
    Perché è sempre bello vedere i bambini fuggire urlando quando d’un colpo punti le pupille nella loro direzione!
  • Zombie sì, scemo no
    Di fronte ad un ostacolo, non rimbalzare come una macchinina radiocomandata guidata da un bambino cieco. Uno zombie è perfettamente in grado di aggirare un ostacolo!
  • Hai mai bevuto un po’ troppo?
    Ecco, quello è il mood perfetto a cui riferirsi. Lentezza nella reazione, equilibrio precario, bocca impastata e sete… tanta tanta sete…

Hai deciso di impersonare uno zombie leggendario allora?
Qua la mano!

Mano zombie

Fabio Forlivesi

Scritto da

Web epicurean, marketing strategist e geneticamente geek